Santuario Basilica Nostra Signora del Rimedio

IL MESE DI MAGGIO IN SANTUARIO NELL’ANNO DELLA PANDEMIA

IL MESE DI MAGGIO IN SANTUARIO
NELL’ANNO DELLA PANDEMIA

Da sempre, nel nostro Santuario, il mese di maggio è stato vissuto con
particolare intensità: l’amore alla Madre del Rimedio e il bisogno di affidarsi alla  sua protezione hanno raccolto, quotidianamente, fedeli di ogni condizione sociale, accorsi per onorare, implorare e ringraziare.
Quest’anno Papa Francesco invita tutti i Santuari del mondo a promuovere, nel mese di maggio, la preghiera del Rosario per invocare la fine della pandemia.
Il mondo si trova davanti alla terza ondata di Coronavirus, con una crisi economica gravissima e oltre 3 milioni di morti! Quasi non si vede la fine. Da qui, l’accorato appello del Papa.
In una trentina di santuari mariani si pregherà ininterrottamente: sarà come una “maratona” mondiale di preghiera!
Tutti gli altri santuari sono invitati a unirsi e farsi promotori presso i fedeli, le famiglie e le comunità della recita del Rosario e implorare la fine della pandemia.
Facciamo nostra l’iniziativa del Papa e, con tutti i Santuari del mondo, celebreremo il mese mariano secondo la tradizione: Ore 17,30, preghiera del rosario, supplica alla Madonna e, alle 18,00, la celebrazione eucaristica.
Il Papa inaugurerà personalmente la maratona di preghiera il 1° maggio, alle ore 18,00, e la concluderà il 31, stessa ora.

L’invito che sento di rivolgere è che, possibilmente, ci si trovi insieme, riuniti in Santuario, come i primi discepoli nel Cenacolo in attesa dello Spirito Santo, per presentare coralmente la nostra supplica alla Madre del Rimedio.
Buono e fruttuoso mese mariano.
                                                                                                      Il Rettore

Canale youtube Madonna del Rimedio


Youtube